Il dottorato in Scienze Filosofiche si articola in tre curricula:

  1. Filosofia. L’obiettivo specifico del primo curriculum, «Filosofia», è l'approfondimento storico e teoretico, in collegamento con la ricerca, delle discipline filosofiche, con particolare attenzione ai temi del confronto fra le civiltà, le culture e le religioni nell'età della globalizzazione. 

  2. Bioetica. L’obiettivo specifico del secondo curriculum, «Bioetica», è quello di approfondire, con metodo multidisciplinare, e in riferimento ai diversi orientamenti culturali presenti nel panorama italiano ed internazionale, le problematiche di ordine etico, psico-sociologico, economico-giuridico e biologico-medico connesse con lo sviluppo delle scienze e delle tecniche biologiche e medico-chirurgiche.

  3. Filosofia dell’Interno architettonico. L’obiettivo specifico del terzo curriculum, «Filosofia dell’interno architettonico», è quello di consolidare il dialogo tra i vari settori della disciplina architettonica specialistica degli interni e gli studi filosofici e umanistici al fine di realizzare innovativi progetti di ricerca sul tema dell’«abitare».


Pur qualificando il proprio percorso formativo in uno dei curricula indicati, l’obiettivo didattico del dottorato consiste, sul piano generale, nella valorizzazione del dialogo e del confronto, su temi salienti, dei contributi di tutti e tre i curricula, legati dalle interconnessioni di carattere filosofico.